Alto Adige Escursioni e viaggi

BENESSERE IN VALLE AURINA

Luglio 2011: finalmente realizzo l’idea di una settimana in appartamento in altoadige nella Valle Aurina per provare la speleoterapia nell’ex miniera di rame del Predoi, nel Centro climatico (Ich-atme.com), suggerita soprattutto a chi soffre di asma o allergie, ma anche per vedere le altre attrattive della valle, poco frequentata ma meritevole di  visita, molto curata e ricca di attrattive. E’ la valle più a nord dell’AltoAdige (Predoi è il Comune più a Nord d’Italia), non presenta traffico di transito per cui è sicuramente pulita, non solo le strutture ricettive convenzionate con il Centro climatico (i.respiration.it) costruite con materiali ipo o anallergici. Per la speleoterapia si paga un ingresso di circa 15 euro che consente di entrare sui trenini nella galleria fino ad una sala dove si fanno 20 min.di ginnastica respiratoria con fisioterapista e poi si rimane sdraiati su lettini fino a due ore leggendo o ascoltando musica, respirando così l’aria molto pura perché a causa dell’umidità prossima al 100% gli allergeni si legano alle pareti. A Cadipietra si può visitare il Museo delle Miniere, allestito nel vecchio granaio (magazzino per cereali che venivano dati ai minatori in parziale sostituzione del salario in denaro). Altra attività per cui è nota la valle è il pizzo al tombolo,  che venne intrapresa dopo la chiusura della miniera nel 1893. Per cercare una nuova fonte di reddito venne aperta una scuola di ricamo al tombolo dopo aver appreso il lavoro all’estero.

Il benessere continua con i vari percorsi kneipp, come la vasca situata lungol il Cammino di S.Leonardo(Leonardiweg) sopra il nostro maso a S.Giacomo (Unterlacherhof a 60 eu al dì per tre persone, appartamento con cucina e ampia camera tripla) strategico per visitare anche le valli laterali di Riobianco (ricordo di una discesa invernale serale nel 2000 con slittino partendo dalla bella malga Innerhofer. ) e dei Molini. A Riobianco vi sono dei veri e propri Sentieri della Salute, comprendenti vasche kneipp, il Sentiero delle erbe medicinali e percorsi di attività fisica, mentre in valle dei Molini l’acqua la fa da padrona: lago di Selva e lago di Neves (con la diga più alta dell’Alto Adige), il Museo dell’Acqua a Lappago, percorsi kneipp  e sentieri dedicati all’acqua (dev’esser bello quello che porta alle cascatelle delle Gole di Lappago). Queste zone laterali meritano più tempo di quello che abbiamo potuto dedicarvi, come anche  la zona sciistica e escursionistica di Klausberg accessibile con cabinovia (ora ultra rinnovata) da Cadipietra o il castello di Campo tures, immagine simbolo della valle con i tremila che lo sovrastano..

Altre possibili escursioni sono la passeggiata alla bella chiesetta di S.Spirito, costruita al Predoi in loc.Casere nel 1400 per i minatori, o le impegnative salite ai rifugi in quota, mentre più fattibile è il Sentiero del Sole (Sunnsat), che per 30 km.in circa 7 ore permette di toccare i masi tra Lutago e S.Pietro camminando a una quota sui 1000-1300 m.sul versante soleggiato della valle.

 

cartina panoramica dell’alta valle Aurina

 

 

Ti potrebbero anche interessare

Nessun commento

Lascia la tua risposta